L'Associazione Monastero del Bene Comune
è nata nel luglio 2009 presso l'antico monastero di Sezano, da un gruppo di persone che hanno a cuore la promozione della convivenza umana nella “città del vivere insieme”.

"L'umanità non è semplicemente l'insieme degli esseri umani, ma sono gli esseri umani che vivono insieme" (Riccardo Petrella).


SOSTIENI L'ASSOCIAZIONE


>Seminari della Scuola di Eddyburg

Movimenti e Istituzioni: 
soggetti antagonisti o sottoscrittori di un nuovo patto? 
Verona - Sezano, 31 agosto / 1 settembre

Il portale Eddyburg.it che "si occupa di urbanistica, società, politica (urbs, civitas, polis) e di argomenti che rendono bella, interessante e piacevole la vita", organizza dal 2005 una scuola estiva, della durata di 4-5 giorni. Quest'anno propone invece una forma seminariale, della durata di un giorno o due mezze giornate.1. Due sono le iniziative in programma, la prima a Verona (loc.Sezano) il 31.8/1.9 nella sede dell'Ass. Monastero del Bene Comune e la seconda a Napoli 5.6/9 in occasione del Forum Urbano Sociale, nei giorni immediatamente successivi.
Programma:

Venerdì 31 agosto. C’è una discontinuità evidente tra il ventennio che abbiamo alle spalle (egemonizzato dal liberismo, deformato dalla parabola di Berlusconi, e caratterizzato da un ciclo immobiliare di straordinaria lunghezza e intensità, al quale ha corrisposto un’azione di progressiva delegittimazione della pianificazione) e la fase che stiamo attraversando (bassa domanda, crisi economica strutturale, disagi sociali crescenti e - in questa nuova condizione - sempre maggiore urgenza di affrontare alla radice i problemi pregressi colpevolmente lasciati senza soluzione).
Nuove domande di pianificazione sono già emerse, così come sono rintracciabili singole iniziative in controtendenza con i paradigmi culturali dominanti e la deregulation imperante. Possiamo ripartire da questi «semi», per definire proposte alternative e individuare i soggetti e gli strumenti per realizzarle? Proveremo a rispondere a questa domanda a partire dalle conclusioni del libro «La città non è un affare», curato da Salzano, Baioni e Boniburini.

In chiusura della giornata, apriamo una finestra verso l’est europeo, luogo poco frequentato nel discorso pubblico sull'urbanistica. Ci sembra interessante osservare che cosa accade in giovani democrazie in fase di rapido sviluppo che stanno a fianco a vecchie democrazie in crisi, economica e politica. Quale modello di sviluppo viene proposto, attraverso la pianificazione, in queste aree? Affidiamo il racconto a tre giovani ricercatori italiani che, provvisoriamente (?), lavorano all’estero. Coordina Giovanni Caudo.
Sabato 1 settembre. La seconda sessione, nella mattina di sabato 1 settembre, è centrata su una riflessione attorno ad un tema cruciale per gli anni che attraverseremo: il rapporto dialettico tra le forme spontanee di mobilitazione dei cittadini e le istituzioni, nella formazione delle scelte di uso e assetto del territorio. Nella stagione alle nostre spalle, abbiamo assistito a sia ad iniziative nelle quali si è ricercato il coinvolgimento attivo di associazioni, comitati e cittadini, sia a numerosi momenti in cui si è generato un conflitto esplicito, il più emblematico dei quali è certamente quello della Val di Susa. Infine, negli ultimi anni, la riflessione attorno ai beni comuni ha riportato al centro dell’attenzione la ricerca di un “nuovo spazio pubblico della democrazia” capace di ricomporre la frattura sempre più ampia tra polis e civitas, tra cittadini e istituzioni dello stato. In che misura tutto ciò può contribuire alla laboriosa affermazione di un nuovo paradigma, la cura del territorio e l’attenzione verso i bisogni sociali tornino ad essere i cardini delle scelte territoriali?
Per comprendere meglio le potenzialità e i pericoli che si possono intravedere nelle iniziative in atto e nei conflitti che si stanno generando, abbiamo chiesto un intervento a Chiara Sasso (sulla Val di Susa, punto di massimo conflitto) e a Camilla Perrone (sulla Toscana, regione che – nominalmente – ha dato ampio spazio all’inclusione e alla partecipazione nella costruzione delle scelte urbanistiche).
Per sviluppare il dibattito, invitiamo ad intervenire, oltre ai docenti e ai partecipanti delle passate edizioni della scuola, anche portatori di altri saperi ed esperienze.
Eddyburg al Forum Urbano Sociale
Napoli 5-6 settembre
Nella prima settimana di settembre si svolgerà a Napoli la sesta edizione del Forum Urbano Mondiale promosso da UN-Habitat l’agenzia delle Nazioni Unite responsabile degli insediamenti umani. Sulla scia di quanto successo a Rio nel 2010 si svolgerà, in concomitanza con l’evento ufficiale, il Forum Urbano Sociale promosso da rappresentanti della società civile e alternativo al Forum delle Nazioni Unite (l’anno scorso ha introdotto il FUS il geografo David Harvey).
Una serie di comitati locali e internazionali in questi giorni sta discutendo l’organizzazione ed eddyburg è stato invitato a partecipare in quanto voce importante sulla questione urbanistica in Italia. L’idea è di organizzare il FUS intorno al tema della “città come bene comune”, argomento caro a eddyburg e a Salzano, che ha sviluppato questo tema - tra l’altro – al Forum Sociale Europeo 2007 a Malmö.

La Scuola di eddyburg avrà un suo spazio – fisico e virtuale - all’interno del FUS, nell'ambito del quale intende proseguire la riflessione iniziata a Sezano, sul tema della politica e del rapporto tra movimenti e istituzioni. Interverranno Edoardo Salzano e Vezio De Lucia, ai quali chiederemo di porre l'accento, dal proprio punto di vista, sui pericoli e sulle potenzialità che si possono intravedere nelle iniziative in atto e nei conflitti che si stanno generando.

Mauro Baioni, Ilaria Boniburini, Edoardo Salzano
20 giugno 2012

1 Le spese di viaggio, pernottamento e vitto dei partecipanti sono a loro carico; si renderanno note in tempo utile le relative condizioni. Solo le spese dell’organizzazione sono a carico della scuola, in modo da assicurare le prenotazioni. Esse saranno coperte da un contributo volontario.

----------------------------------------
Condizioni Generali
Il seminario è organizzato da Zone onlus per conto di eddyburg.
La partecipazione alla scuola è gratuita. I costi di vitto, alloggio e materiali didattici sono a carico degli iscritti.

Per ragioni organizzative, è ammesso un numero massimo di 60 partecipanti.
L’iscrizione è obbligatoria. Saranno ammesse le prime sessanta persone che invieranno la richiesta di iscrizione. Non sono ammesse prenotazioni oltre il 10 agosto.

Per iscriversi è necessario compilare il modulo scaricabile qui  e inviarlo tramite e-mail al seguente indirizzo: maurobaioni@alice.it.
Per chi lo richiede, possiamo rilasciare un attestato di partecipazione.


Soggiorno
È possibile soggiornare, a proprie spese, presso le strutture del Monastero del Bene Comune di Verona, loc. Sezano.
Chi intende soggiornare deve specificarlo nella prenotazione, indicando una preferenza per il tipo di stanza. Data l’esiguità dei posti disponibili, vi ricontatteremo per confermare la disponibilità.

È richiesto un contributo di:
45 € per il soggiorno in pensione completa (cena, pernottamento, colazione, pranzo)
13 € per il singolo pasto (cena o pranzo).


Contatti
Per l’invio delle prenotazioni, per l’accertamento della disponibilità dei posti e per ogni informazione utile, contattare Mauro Baioni tramite email: maurobaioni@alice.it
Stampa il post

Scuola Itinerante

L'ECONOMIA DEI BENI COMUNI.
E’ possibile costruire una “eco-nomia” fondata sui beni comuni?
Tempo di conoscere per agire

14/12/'13 Sezano .
Cosa si intende per "beni comuni", "beni comuni pubblici" e per "economia dei beni comuni", elementi teorici e dall'esperienza collettiva sociale storica.
> I beni comuni. I nodi da sciogliere. (11.07.2014) > vedi

Info programma qui > Per iscrizioni scrivere a monasterodelbenecomune@gmail.com

18/01/'14 Sezano . "Cos'è il valore? Teorie e politiche, per comprendere i fondamenti della ricchezza/povertà e delle inuguaglianze"



“Dopo le elezioni europee: criticità, sfide e proposte”

Il denaro non può determinare il valore del tempo, del lavoro, della felicità, della conoscenza, dell'acqua. Quando questo succede il tempo, il lavoro, la felicità, la conoscenza, l'acqua muoiono.

Incontro del 28.06.2014 - Sezano (Verona)
- "Le tre criticità maggiori" nella prospettiva di influenzare la definizione delle priorità dell'Agenda politica europea
- "Le sfide principali per la Sinistra europea" in una prospettiva europea-mondiale e locale-nazionale italiana
- "Prime proposte di azioni prioritarie" per semestre italiano UE / Agenda europea 2014-2016
Sintesi dei risultati salienti a cura di Riccardo Petrella (vedi)
Contributi di integrazione

CAMPAGNA STOP TTIP ITALIA

La Campagna Stop TTIP Italia nasce a febbraio 2014 per coordinare organizzazioni, reti, realtà e territori che si oppongono all’approvazione del Trattato di Partenariato Transatlantico su commercio e Investimenti (TTIP)

> leggi

> aderisci alla campagna

> con i piedi per terra

PIERLUIGI DI PIAZZA

"Il mio nemico è l'indifferenza"
essere cristiani nel tempo del grande esodo
Ed. Laterza
Video (1)(2)(3)(4)(5)(6)
Domenica 5 giugno ore 17.00
Monastero Stimmatini Sezano
Paolo Bertezzolo in dialogo con Pierluigi Di Piazza
"Non ci si può dichiarare cristiani e prendere parte alle ingiustizie, professare il razzismo, accettare la discriminazione di omosessuali, nomadi, carcerati, migranti. Non ci si può dichiarare cristiani ed essere complici della distruzione e dell'usurpazione dell'ambiente. Non ci si può dichiarare cristiani aderendo solo a parole al nuovo corso di papa Francesco, perpetuando nei fatti l'antico vizio di strumentalizzare Dio senza voler cambiare nulla. "

Le parole delle donne

2-3-4 gennaio 2016
Presentazione di Silvano Nicoletto
Anna Maria Bigon (parte 1)-(parte 2)-(Premio Comuni Virtuosi)
Donata Gottardi (parte 1)-(parte 2)
Loredana Dal Corso (Prologo)-(parte 1)-(parte 2)-(parte 3)-(parte 4)
Rita Giaretta (Lettera)-(parte 1)-(parte 2)
Susanna Caniato (prologo)-(parte 1)

DIALOGUES AFRICA@EUROPA.IT

"Quando (bianchi, neri,indiani e meticci) ci liberiamo dalle nostre paure, la nostra presenza libera automaticamente tutti gli altri." (Nelson Mandela)
Manifesto dei dialoghi
l'Africa e l'Europa per un destino comune
temi: la cooperazione internazionale, il fenomeno della corruzione, il fenomeno migratorio dentro la relazione Africa- Europa, i corridoi umanitari, il problema dell'infanzia, sfruttamento delle risorse, la desertificazione, e deforestazione, agricoltura per la comunità e per l'esportazione (caffè, cacao, cotone, ...), il furto della terra e dell'acqua, dall'istruzione all'educazione, la volorizzazione dei talenti, la questione giovanile, la politica estera degli stati, conflitti e armamenti, la tratta e le nuove schiavitù, le donne e la comunità, mondo rurale e mondo urbano, le migrazioni climatiche....

Seminario sul pensiero di R.Panikkar

Pace
seminario con Maciej Bielawski
Monastero di Sezano
2014 -18 ott,
29 nov,
20 dic,
2015 - 17 gen, 28 feb, 21 mar, 11 apr, 23 mag, 13 giu
info e iscrizioni: monasterodelbenecomune@gmail.com
t. 3472256997


Eco-logia Forum

"Malcesine" - affresco di Maciej Bielawski

La semplice eco-logia non basta. C’è bisogno anche di un dialogo con la terra. Ho chiamato ecosofia questo atteggiamento di dialogo. La terra non è un mero oggetto, è anche un soggetto, un Tu per noi, con cui dobbiamo imparare a entrare in dialogo. Così potremo scoprire che ecosofia ha un certo ruolo rivelatorio. Il nostro dialogo con la terra può rivelare come stanno le cose”. (R.Panikkar)

Alla ricerca di una cultura ecologica per il nostro territorio”

con Maciej Bielawski, Francesca Bragaja e Cristina Stevanoni

Giovedì 26 febbraio 2015 - ore 20.45 – 22.30

La città come luogo di vita"

con Giorgio Massignan

Mercoledì 18 marzo 2015 - ore 20.45 – 22.30

Biodiversità. La comunità del vivente

con Maria Giovanna Braioni

Giovedì 16 aprile 2015 - ore 20.45 – 22.30

L'agricoltura contadina per la sovranità alimentare

con Francesco Benciolini

Giovedì 14 maggio 2015 - ore 20.45 – 22.30

L'energia della Terra

con Laura Agostini

Giovedì 11 giugno 2015 - ore 20.45 – 22.30

luogo degli incontri: Monastero degli Stimmatini di Sezano - via Mezzomonte 28, verona

info e iscrizioni: monasterodelbenecomune@gmail.com - c. 3472256997

SEGUICI SU

Archivio articoli del blog

I LIBRI del MONASTERO DEL BENE COMUNE

* LIBRI APERTI
"come un libro aperto. la mia semplice testimonianza" di Aurora Morelli, stampato in proprio, luglio 2011, 288 pagine.


* I QUADERNI DEL VIVERE INSIEME
quaderno n. 3 "LE FABBRICHE DELLA POVERTA' " Liberare la società dall'impoverimento. Opera collettiva, stampato in proprio, settembre 2013, pag. 136

quaderno n°2. "IL CAPITALISMO BLU. La predazione della vita " di R. Petrella, stampato in proprio, aprile 2011, 143 pagine.
quaderno n°1. "RES PUBLICA E BENI COMUNI. Pensare le rivoluzioni del XXI secolo", di R. Petrella, stampato in proprio, ottobre 2010,151 pagine.

I libri sono disponibili nella sede dell'Associazione o richiedendoli via mail.


Archivio AUDIO - VIDEO

"Dalle acque amare alle 12 sorgenti e 70 palme". Lettura sapienziale del Libro dell'Esodo, con Mons. G.M. Bregantini
-------------------------------------------------
Nuove relazioni a partire dalla casa di Maria e Giuseppe, con Maria Soave Buscemi
-------------------------------------------------
dai Poveri Illegali alla Illegalità della Povertà, con p.S. Nicoletto, R.Petrella, F.Mestrum
-------------------------------------------------
Attraverso il Sahara. Il viaggio dei migranti verso l'Italia, con J-P. Piessou e giovani immigrati africani
-------------------------------------------------
Uscire dall'angoscia: ascolto e accoglienza, con E.Drewermann
-------------------------------------------------
L'umanesimo biblico, con Carmine Di Sante
-------------------------------------------------
Raimon Panikkar, profeta tra le fedi
con Achille Rossi
-------------------------------------------------
Conoscere le Mafie per costruire Legalità e Responsabilità
Le mafie: fenomeni criminali e non solo audio (Pierpaolo Romani) La mafia di casa nostra, la mafia in casa nostra audio (Monica Zornetta)
Nord-Sud, alleanza per la legalità audio (Vincenzo Linarello)
Cosa Nostra, la mafia siciliana audio (Pierpaolo Romani)
-------------------------------------------------
Lettura de "Res Publica e Beni Comuni"
-------------------------------------------------
La fede degli atei e l'ateismo dei credenti
conversazioni con José Maria Castillo | 3/5.1.'11
-------------------------------------------------
Abitare il Pianeta Errante
conversazioni con Antonietta Potente | 5.12.'10
-------------------------------------------------
Stranieri e Pellegrini, figli di Abramo
con p.Paolo Dall'Oglio e Hamza Piccardo | 9.1.'10

------------------------------------------------ Il sussulto del Diritto per i Diritto con Giancarlo Caselli | 9.1.'10 vedi video

© 2009-2011 Copyright Associazione Monastero del Bene. Per riprodurre i contenuti richiedere autorizzazione al webmaster

Powered by AMAZZER - Vai aINIZIO PAGINA