L'Associazione Monastero del Bene Comune
è nata nel luglio 2009 presso l'antico monastero di Sezano, da un gruppo di persone che hanno a cuore la promozione della convivenza umana nella “città del vivere insieme”.

"L'umanità non è semplicemente l'insieme degli esseri umani, ma sono gli esseri umani che vivono insieme" (Riccardo Petrella).


SOSTIENI L'ASSOCIAZIONE


La collina sfregiata di Sezano

LETTERA APERTA  A FLAVIO TOSI, SINDACO DI VERONA 
Egregio Signor Sindaco,
siamo dei cittadini che, ormai da qualche anno, la domenica mattina, frequentano il monastero di Sezano degli Stimmatini per partecipare all'eucaristia domenicale. Dal momento che Lei abita in zona, pensiamo  concordi con noi nel ritenere il paesaggio della Valpantena, con tutte le sue peculiarità ambientali,  un bene inestimabile per la nostra città. Non sono pochi coloro che ci invidiano  tanta bellezza naturale proprio a ridosso della città. Il panorama, la vegetazione, i sentieri, i campi, le colline e tutte le espressioni di vita sono immediatamente godibili a costo zero per moltissime persone genitori, bambini e giovani che durante le belle stagioni possono passeggiare per questi luoghi. 

Purtroppo, da un po' di tempo, la bellezza di sempre di questa vallata si presenta sfregiata. Lei avrà certamente notato  che, sulla collina chiamata Monte Cucco, sono stati effettuati degli scavi. A partire dall'estate del 2010, ciò  che la natura ha realizzato in sessant'anni, l'uomo ha distrutto in pochi mesi. Il bosco ceduo è scomparso per lasciare spazio ad un impianto di viticoltura e una cantina  in via di costruzione. Ci chiediamo, tra l'altro, attraverso quali vie di accesso transiteranno i camion per raggiungere la suddetta cantina e quali trasformazioni dovrà ancora subire l'assetto territoriale. 
All'inizio  dei lavori pensavamo si trattasse di un semplice intervento per dissodare  un piccolo appezzamento di terreno, in seguito ci siamo resi conto che la cosa interessava un'area molto estesa: ben  due propaggini di collina. Laddove esistevano prato e bosco ceduo su scarpate gradualmente declinanti sono stati realizzati più gradoni disposti su una pendenza molto ripida e, per di più, senza alcun muro di contenimento né, a quanto risulta, senza  raccolta delle acque piovane, cosicché, allo scempio paesaggistico, si aggiunge il danno della pioggia che, trasportando a valle fango e sassi, soprattutto in Via Sezano, causa molti problemi alla circolazione e forte preoccupazione nella gente.
Abbiamo pazientato in attesa che gli esecutori dei lavori manifestassero qualche segno di responsabilità verso la comunità civile. Ci si aspettava l'inverdimento, la messa in sicurezza dei piani coltivati, insomma, si attendeva che dopo i danni qualcuno pensasse a normalizzare la situazione alquanto compromessa sia sotto l'aspetto ambientale che sotto quello della sicurezza. Non abbiamo ancora visto nulla di tutto ciò! Anzi, da alcuni giorni l'intervento di sbancamento è ripreso sulla terza propaggine della collina . Una ruspa è al lavoro tutti i giorni per continuare quest'opera di saccheggio. Non sappiamo fino a quando, né fino a dove, né tanto meno a quale scopo.
Noi, Signor Sindaco, riteniamo che un simile atteggiamento predatorio nei confronti della natura sia il sintomo di un imbarbarimento culturale, deplorevole e miope verso le attuali e future generazioni. Ma siamo soprattutto preoccupatissimi per la sicurezza! Se cede la collina, sono le famiglie della Braia, quelle di Via Mezzomonte e il Monastero degli Stimmatini a finire sepolti dal fango. 
Lei se la sente di garantire che a Sezano non si ripeterà il disastro di Sarno dal momento che gli elementi che provocarono quella tragedia sono molto simili anche qui da noi? E qualora Lei, come primo cittadino, si facesse portavoce di tale garanzia, pensa che basterebbe per tranquillizzare gli animi? 
Insomma, nessuno può stare a guardare senza fare nulla! Lei, più di noi, ha la possibilità di intervenire, faccia qualcosa!  Ci auguriamo che il suo atteggiamento non sia di latitanza di fronte a questo problema e che non compia scelte di cui un giorno dovrà vergognarsene. Se agirà per evitare lo scempio ambientale e la possibile tragedia umana avrà il nostro sostegno e sarà ricordato come un uomo saggio e coraggioso. 
 In attesa di un suo intervento, porgiamo distinti saluti.


Sezano 26 febbraio 2012


Vinco Rina, Visentini Maria, De Zuccato Gianni, Dal Dosso Anna Maria, Dal Corso Marino, Massagrande Nica, Valenza Fabrizio, Giuliani Annarita, Barone Francesco, Zampieri Gabriella, Nonis Stefano, Rossignoli Maria, Giovanni Feltrini, Matteo Bantoletti, Castellani Nicola, Zanoni Iolanda, Ferrante Silvia,  Mazzola Piermario, Pedenovi Carla, Fiorentini Renzo, Vanti Silvia, Merzi Nicola, Padovani Paola, Zamboni Laura, Castellaneta Andrea, Pollini Gabriele, Negrini Giannina, Avesani Maria Luisa, Tofalini Marcello, Tosi Paola, Verza Nicolò, Begoni Davide, Elisa Mascalzoni, Siverio Andrea, Erika Tamai, Emanuele Michelon, Michele Formenti, Pasquale Saturni, Rita Andreetta, Gabriele Rigo, Fulvia Giona, Elio Elisabetta, Masconale Bruno, Bertoloti Lorenzo, Turazzini Marco, Cracco Maria, Brutti Fausto, Ferrarini Giovanna, Mazo Walter, Veronesi Silvia, Martini Gloria, Libanti Paola, Nicoletto Silvano, Scardoni Mario, Grigoli Severino, Fornasari Paola, Todeschini Cinzia, Marani Virginia, Zacco Isabella, Dal Corso Loredana, Caruso Anna Maria, Pezzo Anita, Scala Maria Giuseppina, Signori Carla, Dal Corso Bruno, Molinaroli Miriam, Andreina Cracco.
Stampa il post

Scuola Itinerante

L'ECONOMIA DEI BENI COMUNI.
E’ possibile costruire una “eco-nomia” fondata sui beni comuni?
Tempo di conoscere per agire

14/12/'13 Sezano .
Cosa si intende per "beni comuni", "beni comuni pubblici" e per "economia dei beni comuni", elementi teorici e dall'esperienza collettiva sociale storica.
> I beni comuni. I nodi da sciogliere. (11.07.2014) > vedi

Info programma qui > Per iscrizioni scrivere a monasterodelbenecomune@gmail.com

18/01/'14 Sezano . "Cos'è il valore? Teorie e politiche, per comprendere i fondamenti della ricchezza/povertà e delle inuguaglianze"



“Dopo le elezioni europee: criticità, sfide e proposte”

Il denaro non può determinare il valore del tempo, del lavoro, della felicità, della conoscenza, dell'acqua. Quando questo succede il tempo, il lavoro, la felicità, la conoscenza, l'acqua muoiono.

Incontro del 28.06.2014 - Sezano (Verona)
- "Le tre criticità maggiori" nella prospettiva di influenzare la definizione delle priorità dell'Agenda politica europea
- "Le sfide principali per la Sinistra europea" in una prospettiva europea-mondiale e locale-nazionale italiana
- "Prime proposte di azioni prioritarie" per semestre italiano UE / Agenda europea 2014-2016
Sintesi dei risultati salienti a cura di Riccardo Petrella (vedi)
Contributi di integrazione

CAMPAGNA STOP TTIP ITALIA

La Campagna Stop TTIP Italia nasce a febbraio 2014 per coordinare organizzazioni, reti, realtà e territori che si oppongono all’approvazione del Trattato di Partenariato Transatlantico su commercio e Investimenti (TTIP)

> leggi

> aderisci alla campagna

> con i piedi per terra

PIERLUIGI DI PIAZZA

"Il mio nemico è l'indifferenza"
essere cristiani nel tempo del grande esodo
Ed. Laterza
Video (1)(2)(3)(4)(5)(6)
Domenica 5 giugno ore 17.00
Monastero Stimmatini Sezano
Paolo Bertezzolo in dialogo con Pierluigi Di Piazza
"Non ci si può dichiarare cristiani e prendere parte alle ingiustizie, professare il razzismo, accettare la discriminazione di omosessuali, nomadi, carcerati, migranti. Non ci si può dichiarare cristiani ed essere complici della distruzione e dell'usurpazione dell'ambiente. Non ci si può dichiarare cristiani aderendo solo a parole al nuovo corso di papa Francesco, perpetuando nei fatti l'antico vizio di strumentalizzare Dio senza voler cambiare nulla. "

Le parole delle donne

2-3-4 gennaio 2016
Presentazione di Silvano Nicoletto
Anna Maria Bigon (parte 1)-(parte 2)-(Premio Comuni Virtuosi)
Donata Gottardi (parte 1)-(parte 2)
Loredana Dal Corso (Prologo)-(parte 1)-(parte 2)-(parte 3)-(parte 4)
Rita Giaretta (Lettera)-(parte 1)-(parte 2)
Susanna Caniato (prologo)-(parte 1)

DIALOGUES AFRICA@EUROPA.IT

"Quando (bianchi, neri,indiani e meticci) ci liberiamo dalle nostre paure, la nostra presenza libera automaticamente tutti gli altri." (Nelson Mandela)
Manifesto dei dialoghi
l'Africa e l'Europa per un destino comune
temi: la cooperazione internazionale, il fenomeno della corruzione, il fenomeno migratorio dentro la relazione Africa- Europa, i corridoi umanitari, il problema dell'infanzia, sfruttamento delle risorse, la desertificazione, e deforestazione, agricoltura per la comunità e per l'esportazione (caffè, cacao, cotone, ...), il furto della terra e dell'acqua, dall'istruzione all'educazione, la volorizzazione dei talenti, la questione giovanile, la politica estera degli stati, conflitti e armamenti, la tratta e le nuove schiavitù, le donne e la comunità, mondo rurale e mondo urbano, le migrazioni climatiche....

Seminario sul pensiero di R.Panikkar

Pace
seminario con Maciej Bielawski
Monastero di Sezano
2014 -18 ott,
29 nov,
20 dic,
2015 - 17 gen, 28 feb, 21 mar, 11 apr, 23 mag, 13 giu
info e iscrizioni: monasterodelbenecomune@gmail.com
t. 3472256997


Eco-logia Forum

"Malcesine" - affresco di Maciej Bielawski

La semplice eco-logia non basta. C’è bisogno anche di un dialogo con la terra. Ho chiamato ecosofia questo atteggiamento di dialogo. La terra non è un mero oggetto, è anche un soggetto, un Tu per noi, con cui dobbiamo imparare a entrare in dialogo. Così potremo scoprire che ecosofia ha un certo ruolo rivelatorio. Il nostro dialogo con la terra può rivelare come stanno le cose”. (R.Panikkar)

Alla ricerca di una cultura ecologica per il nostro territorio”

con Maciej Bielawski, Francesca Bragaja e Cristina Stevanoni

Giovedì 26 febbraio 2015 - ore 20.45 – 22.30

La città come luogo di vita"

con Giorgio Massignan

Mercoledì 18 marzo 2015 - ore 20.45 – 22.30

Biodiversità. La comunità del vivente

con Maria Giovanna Braioni

Giovedì 16 aprile 2015 - ore 20.45 – 22.30

L'agricoltura contadina per la sovranità alimentare

con Francesco Benciolini

Giovedì 14 maggio 2015 - ore 20.45 – 22.30

L'energia della Terra

con Laura Agostini

Giovedì 11 giugno 2015 - ore 20.45 – 22.30

luogo degli incontri: Monastero degli Stimmatini di Sezano - via Mezzomonte 28, verona

info e iscrizioni: monasterodelbenecomune@gmail.com - c. 3472256997

SEGUICI SU

Archivio articoli del blog

I LIBRI del MONASTERO DEL BENE COMUNE

* LIBRI APERTI
"come un libro aperto. la mia semplice testimonianza" di Aurora Morelli, stampato in proprio, luglio 2011, 288 pagine.


* I QUADERNI DEL VIVERE INSIEME
quaderno n. 3 "LE FABBRICHE DELLA POVERTA' " Liberare la società dall'impoverimento. Opera collettiva, stampato in proprio, settembre 2013, pag. 136

quaderno n°2. "IL CAPITALISMO BLU. La predazione della vita " di R. Petrella, stampato in proprio, aprile 2011, 143 pagine.
quaderno n°1. "RES PUBLICA E BENI COMUNI. Pensare le rivoluzioni del XXI secolo", di R. Petrella, stampato in proprio, ottobre 2010,151 pagine.

I libri sono disponibili nella sede dell'Associazione o richiedendoli via mail.


Archivio AUDIO - VIDEO

"Dalle acque amare alle 12 sorgenti e 70 palme". Lettura sapienziale del Libro dell'Esodo, con Mons. G.M. Bregantini
-------------------------------------------------
Nuove relazioni a partire dalla casa di Maria e Giuseppe, con Maria Soave Buscemi
-------------------------------------------------
dai Poveri Illegali alla Illegalità della Povertà, con p.S. Nicoletto, R.Petrella, F.Mestrum
-------------------------------------------------
Attraverso il Sahara. Il viaggio dei migranti verso l'Italia, con J-P. Piessou e giovani immigrati africani
-------------------------------------------------
Uscire dall'angoscia: ascolto e accoglienza, con E.Drewermann
-------------------------------------------------
L'umanesimo biblico, con Carmine Di Sante
-------------------------------------------------
Raimon Panikkar, profeta tra le fedi
con Achille Rossi
-------------------------------------------------
Conoscere le Mafie per costruire Legalità e Responsabilità
Le mafie: fenomeni criminali e non solo audio (Pierpaolo Romani) La mafia di casa nostra, la mafia in casa nostra audio (Monica Zornetta)
Nord-Sud, alleanza per la legalità audio (Vincenzo Linarello)
Cosa Nostra, la mafia siciliana audio (Pierpaolo Romani)
-------------------------------------------------
Lettura de "Res Publica e Beni Comuni"
-------------------------------------------------
La fede degli atei e l'ateismo dei credenti
conversazioni con José Maria Castillo | 3/5.1.'11
-------------------------------------------------
Abitare il Pianeta Errante
conversazioni con Antonietta Potente | 5.12.'10
-------------------------------------------------
Stranieri e Pellegrini, figli di Abramo
con p.Paolo Dall'Oglio e Hamza Piccardo | 9.1.'10

------------------------------------------------ Il sussulto del Diritto per i Diritto con Giancarlo Caselli | 9.1.'10 vedi video

© 2009-2011 Copyright Associazione Monastero del Bene. Per riprodurre i contenuti richiedere autorizzazione al webmaster

Powered by AMAZZER - Vai aINIZIO PAGINA